ProcessFrame supporta un sistema di gestione conforme alle versioni più recenti degli standard. Poichè l’applicazione è fornita come servizio,gli aggiornamenti dovuti all’evoluzione degli standard così come a quella tecnologica sono applicati rapidamente e in modo trasparente agli utenti.

Microsoft Azure: sicurezza e privacy

L’infrastruttura distribuita di Microsoft Azure garantisce il massimo livello di disaster recovery, oltre ad essere monitorata 24 ore su 24 contro rischi di sicurezza. L’infrastruttura è supportata dagli strumenti più evoluti di anti virus, anti malware e anti DDoS (distributed Denial of Service) e i processi di gestione sono certificati secondo i maggiori standard internazionali, quali ISO 27001/27002; SOC 1/SSAE 16/ISAE 3402 and SOC 2; Cloud Security Alliance CCM; FedRAMP; FISMA; FBI CJIC (Azure Government); PCI DSS level 1; UK G-Cloud; Australia IRAP; Singapore MTCS; HIPAA; Food and Drug Administration 21 CFR; FERPA; FIPS 140_2; CCCPPF; MLPS. Per quanto riguarda la privacy, le policy Azure sono conformi alle direttive di tutti i paesi della UE.

ProcessFrame e il cloud Azure sono conformi al GDPR